FORUM DI MONDO PAPPAGALLI

Un aiuto su come tenere e allevare pappagalli domestici.
Oggi è gio gen 23, 2020 5:53 am

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Alimentazione
MessaggioInviato: lun gen 28, 2008 7:05 pm 
Non connesso
Giacinto
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 31, 2007 5:21 pm
Messaggi: 5830
L'alimentazione è un fattore molto importante per i pappagalli e non bisogna assolutamente trascurarla, perchè il pappagallo difficilmente ci fa notare quando sta male, se lo notiamo è già troppo tardi!!!

Tutti i pappagalli sono in prevalenza granivori salvo i lori che si alimentano di nettare, polline e fiori.
Comunemente i pappagalli vengono alimentati semplicemente con i semi, a volte addirittura soltanto con i semi di girasole...E' l'alimentazione più sbagliata che possiamo fornire ai nostri pappagalli che con il tempo causano, problemi al fegato del pappagallo, noi non ci accorgiamo di nulla, ma la vita del pappagallo è segnata! Alcune volte si pò notare con il cambio della colorazione delle piume.
Per abituare un pappagallo a mangiare tutto ciò che gli viene fornito bisogna semplicemente insistere e fornire vari alimenti tutti i giorni. I pappagalli sono molto curiosi, con il passare dei giorni non riusciranno a fare a meno di controllare cosa gli state dando e assaggerà il nuovo cibo...la costanza è l'unica arma che possiamo usare, eliminare del tutto i semi per costringerli a mangiare altro porta solo il pappagallo ad uno stato di disagio e nervosismo.

Tra le sementi più gradite agli Psittacidi, troviamo la scagliola, l'avena, la canapa, il miglio bianco, ravizzone, lino, frumento, il panico sciolto e in spighe. Varie specie gradiscono molto il grano, il mais, il riso.

SEMI GERMINATI
Semi germinati sono ricchi di vitamine e sono di facile reperibilità, basta andare da un fruttivendolo, per la coltivazione basta seguire pochi passaggi che troverete spiegati nel post dedicato ai semi germinati. I semi germinati sono ricchi di vitamine E, A o C e possono essere forniti in qualsiasi periodo, muta svezzamento o riposo perchè sono molto digeribili.
Proprio per la loro alta digeribilità possono essere dati nel periodo dello svezzamento dei piccoli.

FRUTTA, VERDURA e LEGUMI

La frutta, la verdura e i legumi sono una fonte indispensabile di vitamine e vanno forniti giornalmente insieme ai semi per equilibrare correttamente la dieta dei nostri pappagalli.

L'ideale serebbe fornire sempre la verdura fresca di stagione, ma spesso sopratutto i grandi allevamenti acquistano grandi quantità di frutta e verdura e la conservano congelata per fornirla settimanalmente (pesche, mele, pere, mango, banana, kiwi, albicocche, arance, mandarini, ...).

I legumi sono un’importante fonte di proteine. I piselli e i fagiolini possono essere dati crudi, mentre i fagioli, i ceci e la soia devono essere ben cotti. Utilizzare preferibilmente legumi biologici, ma comunque non in scatola, semmai congelati. Se secchi vanno messi nell’acqua per almeno 6 ore e poi bolliti a fuoco basso per circa 45 minuti. La soia deve cuocere per circa 90 minuti.

FRUTTA SECCA

Noci, mandorle, noci del Brasile, anacardi, nocciole, macadamia, arachidi, pinoli, pistacchi, arachidi.

Diversi tipi di noci e pinoli costituiscono uno degli alimenti principali di molte specie in natura. Quelle fresche, non trattate o salate, sono una buona fonte di proteine, fibre, magnesio, zinco, selenio, rame, potassio, fosforo, biotina, riboflavina, niacina, calcio e di vitamina E. Sono perciò un alimento sano e importante anche dal punto di vista psicologico, perché i pappagalli sono naturalmente predisposti ad aprirle per estrarne il contenuto.

' però un alimento molto grasso e bisogna valutare correttamente la quantità da offrire ai nostri pappagalli. Se i pappagalli sono in casa al caldo e in gabbie di piccole dimensioni, questi alimenti bisognerebbe fornirli solo come premi poche volte la settimana.
Bisogna fare particolarmente attenzione con le specie più predisposte all’obesità e alla formazione di lipomi interni, come le Amazzoni , i Cacatua e gli Ondulati. Alle Amazzoni e ai Cacatua che non fanno molta attività fisica bisognerebbe offrire non più di una mandorla o una nocciola o mezza noce al giorno. Agli Ondulati che pesano circa un decimo di queste specie, la quantità va ridotta in proporzione.
Le noci di palma fresca, in ragione del loro contenuto alto nutrizionale, sono eccezionali per i pappagalli. La polpa arancio è ricca in carotene, fibre, olio, zucchero, sali minerali, ...

GLI ESTRUSI

L'estruso è un alimento pellettizzato che viene fornito anche in sostituzione dei semi perchè garantisce il giusto apporto di proteine carboidrati e grassi.
Si presenta sotto svariate forme e con la dovuta pazienza viene gradito senza problemi dai pappagalli.
Consiglio di non alimentare i pappagalli sono con estrusi per lasciare al pappagallo ancora il gusto di aprire e sbucciare i semi, pratica innata negli uccelli che aiuta il pappagallo anche a trascorrere la giornata.

_________________
--------------------------------------------------------------------------------
...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione
MessaggioInviato: gio feb 14, 2008 10:47 am 
Non connesso
Conuro

Iscritto il: gio dic 06, 2007 2:09 pm
Messaggi: 129
mi pemetto di mettere i puntini sull I. l'alimento estruso e pellettato che sia nn sostituirà MAI il misto semi, nn dimentichiamoci che i nostri piccoli amici sono in primi GRANIVORI ovvero mangiatori di grani e no estrusivori o pellettivori. normalmente quando si utilizza l'estrusi e alimenti affini la percentuale di misto che si usa gira attorno al 30-40% del pasto giornaliero il resto è estruso e frutta verdura fresca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione
MessaggioInviato: gio feb 14, 2008 10:52 am 
Non connesso
Giacinto
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 31, 2007 5:21 pm
Messaggi: 5830
Hai ragione Morlok!
Sopratutto per loro, sbucciare semi oltre che un bel passatempo e anche un istinto!!!
Non possiamo privarli dei semi assolutamente, ma solo aiutarli ad alimentarsi correttamente fornendo pellettati che servono semplicemente come integrazione ricca di tutto quello che può servire alla loro alimentazione.
Se fate caso al pappagallo mentre mangia sceglie i semi che più gli piacciono, nei pellet questa scelta non può farla :)

_________________
--------------------------------------------------------------------------------
...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alimentazione
MessaggioInviato: dom apr 05, 2009 6:01 pm 
Non connesso
Agapornis

Iscritto il: sab apr 04, 2009 10:10 pm
Messaggi: 33
Località: Foligno (PG)
A me avevano detto una fesseria allora.
Nella fase di fine svezzamento mi è stato detto di togliere i semi e mettere solo estrusi. In quanto i semi saranno sempre accettati... invece era troppo piccolo per rompere un estruso e quindi non gli dato retta. Infatti ora mangia entrambi a suo piacimento.
Poi mi è stato anche consigliato di alimentarlo solo ed esclusivamente ad estrusi, ma da quanto leggo è sbagliato...
fortuna che ho fatto di testa mia :D

Ora volevo un consigli sugli estrusi. Ne ho provati 2 tipi. 1 è il p15 della NutriBird, il secondo di una marca spagnola che non ricordo il nome.
Il p15 lo mangia senza problemi, l'altro no.
Lo conosci? è un buon estruso?
Queste sono le caratteristiche:
Valori nutritivi indicativi
Proteine grezze 15 %
Grassi grezzi 16 %
Ceneri grezze 4,5 %
Cellulosa grezza 3,5 %
Calcio 0,9 %
Fosforo 0,6 %
Metionina 0,33 %
Sodio 0,2 %
Magnesio 0,15 %
Vitamina A 12.000 UI/kg
Vitamina D3 1.200 UI/kg
Vitamina E 30 mg/kg
Vitamina K 1,2 mg/kg
Vitamina B1 1,5 mg/kg
Vitamina B2 8 mg/kg
Vitamina B3 12,5 mg/kg
Vitamina B6 3 mg/kg
Vitamina B12 20 µg/kg
Vitamina C 25 mg/kg
Vitamina PP 32 mg/kg
Acido folico 0,4 mg/kg
Biotina 200 µg/kg
Colina 550 mg/kg
Lisina 0,80 %
Threonina 0,50 %
Triptofano 0,15 %
Ferro 30 mg/kg
Rame 14 mg/kg
Manganese 85 mg/kg
Zinco 100 mg/kg

Ingredienti
Cereali
Semi (min. 10 % arachidi pelate)
Frutta (min. 5 % frutta fresca)
Estratti di proteine vegetali
Sottoprodotti di origine vegetale
Zuccheri
Minerali
L-Lisina
Metionina
Extr. Yucca schidigera
Fructo-oligosaccaridi
Vitamine
Oligoelementi


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
SITO CREATO DA ANDREA MORA DESIGNANDREA MORA DESIGN